Fondi Comuni investimento e sicav estere

FONDI COMUNI D'INVESTIMENTO e sicav estere

I fondi comuni di investimento sono strumenti finanziari (Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio, OICR) che raccolgono il denaro di risparmiatori affidandolo ad una società di gestione del risparmio (SGR) con personalità giuridica e capitale distinti da quelli del fondo.

I fondi comuni investono il denaro raccolto presso i sottoscrittori di valori mobiliari che costituiscono il patrimonio indiviso del fondo, di cui ogni risparmiatore detiene un certo numero di quote (la quota è la frazione di patrimonio unitaria del fondo di investimento ed ha un valore che cambia nel tempo in relazione all'andamento dei titoli nei quali il fondo investe). Indipendentemente dalla tipologia di fondo, tutti i partecipanti hanno gli stessi diritti: i guadagni o le perdite, dal momento che il fondo non garantisce un rendimento certo (a meno di alcune tipologie particolari di prodotti), sono in proporzione a quanto investito, o meglio, in proporzione al numero di quote in possesso.

I fondi comuni, essendo gestiti da professionisti del settore, permettono ai piccoli investitori, se ben consigliati, di sottoscrivere investimenti adeguati al proprio profilo finanziario, in termini di rischio/rendimento. Inoltre, attraverso i piani di accumulo, possono avvicinarsi al mercato anche coloro che momentaneamente non dispongono di sostanziosi risparmi. In relazione agli obiettivi finanziari, al rischio e al rendimento atteso il risparmiatore può scegliere tra diversi tipi di fondi: bilanciati, obbligazionari, azionari, di liquidità e flessibili.

Per soddisfare le esigenze di ognuno la Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù offre ai suoi clienti la possibilità di sottoscrivere fondi comuni di diverse società di gestione collocandone i diversi prodotti(Fondi Aureo Gestioni, Sicav Parvest, Fondi Azimut).

Come previsto dall'art. 20 c.2) lett.b) del vigente Regolamento Emittenti, la Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù, in qualità di intermediario incaricato del collocamento e della commercializzazione dei fondi comuni, mette a disposizione degli investitori la documentazione d'offerta presso tutte le filiali.