Archivio Paini

archivio paini

Un patrimonio di immagini, donato dalla famiglia Paini alla Cassa Rurale di Cantù, costituito da oltre 25000 tra negativi e diapositive, di cui circa la metà è stata selezionata e trasposta in formato digitale, più facilmente fruibile e meno deteriorabile dei supporti fisici.

Una testimonianza fotografica documentata dal fotografo e giornalista Gianni Paini (1929-2007), che si estende dalla fine degli anni '50 fino a tutti gli anni '70, con qualche escursione nel decennio successivo.

Quasi trent'anni di storia e di costume documentati dall'occhio della fotocamera, grazie alla quale il fotografo ha immortalato momenti di vita politica, religiosa e anche privata, eventi professionali e ricorrenze tradizionali di una società in evoluzione.