Telepass Family

TELEPASS FAMILY

Si tratta di un apparato ideato dalla Società Autostrade e rivolto esclusivamente ai privati (quindi non ad aziende o a ditte individuali) titolari di conto corrente bancario. Il prodotto consente di evitare code ai caselli autostradali, semplicemente attraversando porte dedicate e facilmente individuabili attraverso il marchio TELEPASS©, e di pagare trimestralmente i pedaggi attraverso l'addebito diretto in conto corrente.

Viene distribuito solo a persone fisiche che non siano titolari di partita IVA e può essere installato solo su autovetture adibite al trasporto di persone. Per ogni contratto viene rilasciato un solo apparato e non è previsto l'abbinamento con alcuna carta.

La fatturazione ha cadenza trimestrale e riepiloga tutti i transiti effettuati nell'intero sistema autostradale, indicando il numero dei viaggi e l'importo complessivo dei pedaggi effettuati nel periodo di riferimento. Il cliente può richiedere alla Società Autostrade la spedizione, unitamente alla fattura, dell'elenco cronologico dei viaggi con l'addebito di un rimborso spese aggiuntivo.

Se nel trimestre viene superato il limite di euro 258,23 la fatturazione e il relativo addebito saranno effettuati con periodicità mensile anzichè trimestrale. Il rapporto può essere risolto:

  • dal titolare del conto in qualsiasi momento, attraverso comunicazione tramite raccomandata alla Società Autostrade, e per conoscenza alla Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù e restituzione dell'apparato Telepass Family alla Società Autostrade presso uno dei punti di distribuzione;

  • dalla Società Autostrade, a suo insindacabile giudizio, in ogni caso di accertata violazione delle norme e condizioni generali;

  • dalla Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù a suo insindacabile giudizio.

Oltre al tradizionale Telepass Family, la Società Autostrade ha reso disponibile un nuovo apparecchio a batteria che consente l'utilizzo abbinato a più targhe. Per usufruirne il cliente dovrà indicare la targa principale all'atto della sottoscrizione del contratto e al momento dell'installazione richiederle al Punto Blu l'apparecchio a batterie comunicando altre due targhe secondarie.

Il canone del servizio è pari a euro 3,10 + IVA per ogni ciclo di fatturazione.

Qualora nel ciclo di fatturazione non si siano registrati addebiti di pedaggi, l'attribuzione del canone avverrà nel successivo ciclo e comunque nella fattura comprendente il mese di dicembre di ciascun anno. Il canone sarà comunque calcolato per tutti i cicli di fatturazione attribuibili all'utente a prescindere dal numero di fatture effettivamente emesse in corso d'anno.

L'eventuale richiesta dell'elenco cronologico dei viaggi comporta un costo di euro 2,58 + IVA per ogni documento consegnato che sia relativo al ciclo di fatturazione successivo a quello in cui è pervenuta la richiesta e di euro 5,16 +IVA per ogni documento consegnato che sia relativo al ciclo di fatturazione immediatamente antecedente a quello della stessa richiesta. Le stesse informazioni si possono ottenere gratuitamente collegandosi al sito www.telepass.it e registrandosi seguendo le istruzioni indicate.

 Messaggio pubblicitario con finalità promozionali.